Sugli orientamenti dei templi in Magna Grecia e in Sicilia

Anthony F. Aveni;Giuliano Romano

pp. 15-22, Figg. 5

PDF disponibile per l'acquisto. € 24.00

Se sei abbonato effettua il login. Informazioni per abbonarsi.


Abstract

This paper gives the results of research on Magna Grecia and Sicily. The orientations appear to follow the eastward trend prevalent in Greece with the exception of some deviations that may be attributable to local ancient traditions.

Durante le passate due decadi lo studio dell’archeoastronomia nel Mondo Classico ed in particolare nell’est del bacino del Mediterraneo ha avuto un grande impulso specialmente con l’apparizione di numerose note. I ricercatori che hanno intrapreso precise misure sugli orientamenti dei templi del Mediterraneo orientale, hanno fatto tesoro dei suggerimenti di Dinsmoor che è stato il pioniere degli studi sui possibili orientamenti astronomici dei templi dell’Egeo. [...]
Il presente lavoro vuol costituire un piccolo passo nel rimediare alle deficienze negli studi degli orientamenti dei templi nel mondo classico, esplorando 16 siti nel sud della penisola italiana e nella Sicilia prima dell’età ellenistica.

Parole chiave

Materiali aggiuntivi


Ti potrebbero interessare anche:



Rivista di Archeologia XLIII-2019

Il rilievo Torlonia: appunti di iconografia portuale