La «giustizia» di Venezia, a Rialto: statuetta greco-romana raffigurante in antico la dea Iside assimilata a Kore

Gustavo Traversari

pp. 80-88, Figg. 17

PDF disponibile per l'acquisto. € 24.00

Se sei abbonato effettua il login. Informazioni per abbonarsi.


Abstract

La statuetta, che qui si presenta si trova a Venezia, posta sullo spigolo esterno del Palazzo dei X Savi, all’altezza del terzo piano, verso il Ponte di Rialto. Di provenienza ignota, si sa soltanto che vi fu collocata come simbolo della Giustizia della Serenissima nel ‘500, dopo la costruzione della “fabbrica” ad opera di Antonio Abbondi, detto lo Scarpagnino, terminata nel 1521, sotto il dogato di Leonardo Loredan.

Parole chiave

Materiali aggiuntivi


Ti potrebbero interessare anche:



Rivista di Archeologia XLIII-2019

Il rilievo Torlonia: appunti di iconografia portuale